Allenamento di ciclismo in condizioni invernali


Freddo, neve e pioggia - devo veramente allenarmi all'aperto per salvare la mia forma durante l'inverno? Quanto tempo dovrebbero durare i tipici allenamenti invernali? Strategie 2PEAK di sopravvivenza invernale.


Si dice che i campioni si formino in inverno. Per l'appunto: In inverno la paglia viene separata dal grano; i campioni rimangono concentrati sulla palla, il resto di noi si siede accanto al fuoco. È abbastanza chiaro che, gli sportivi i quali continuano ad allenarsi in modo disciplinato anche in inverno, sono in grado di scavare più a fondo nelle loro doti, rispetto a quelli che si impegnano per soltanto un mese o due, per poi recuperare dagli sforzi in un lungo periodo di riposo. Tutti ricordiamo gli eterni sforzi nel perseguimento della forma fisica effettuati dal talento Jan Ullrich. Essi furono notevoli, ma molti dei quali avvennero troppo tardi. L'allenamento continuato durante tutto l'anno è migliore, a condizione che sia integrato con il necessario recupero e che il programma sia incentrato su una competizione principale - entrambe queste condizioni sono rispettate nell'allenamento 2PEAK, per sportivi a tutti i livelli.

Champions League

I professionisti spesso hanno il vantaggio di poter scegliere la propria location dove allenarsi. Spesso volano al sud per il lavoro di resistenza base. Gli sportivi amatoriali difficilmente hanno questa libertà, ma essi possono aiutarsi in altri modi. Chiunque voglia seguire i campioni, sfida il clima ma fa compromessi nella disciplina sportiva. L'allenamento in strada può essere effettuato con l'abbigliamento giusto anche a temperature da zero a meno 5°C, ma non per periodi molto lunghi. A temperature più basse la situazione diventa critica. Usando la mountain bike, l'intervallo di temperatura sopportabile si estende, perché si è più lenti e l'effetto di raffreddamento indotto dalla scia è ridotto. Con scarpe adatte si può anche camminare e stimolare la circolazione del sangue nei piedi. Chi sfida il vento e le intemperie della stagione, sarà meglio adattato alle condizioni locali, rispetto a quelli che godono della brezza del sud, i quali non appena tornati al nord avvertiranno un freddo terribile.

Quando anche la mountain bike non funziona, puoi allenarti a piedi o con lo sci di fondo. Fare jogging per periodi prolungati richiede qualche adattamento tecnico per l'impatto al suolo dei piedi, ma chiunque può camminare - e farlo in salita ti permette di raggiungere un buon livello di intensità. Anche il Trail running ha i suoi punti forti. L'esperienza dimostra, che i ciclisti corrono meglio in salita, rispetto ai tratti pianeggianti, questo perché lo sforzo che si esprime correndo in salita è simile a quello nel ciclismo. Infine il Downhill dovrebbe essere davvero facile. Se c'è troppa neve è possibile utilizzare le racchette da neve. (Queste attività al di la dalla disciplina sportiva principale, possono essere registrati come atletica generale; con un pacchetto multisport opzionale e aggiornandolo, questo può essere fatto in modo più preciso.)

Quindi, fare lunghi allenamenti anche in inverno è soprattutto una questione di forza di volontà e flessibilità. Apportare un cambiamento alla tua disciplina sportiva principale è un vantaggio, perché rompe la monotonia e dà nuovi stimoli per allenarsi.

I programmi di allenamento 2PEAK sono compatibili con una vasta selezione di discipline sportive aerobiche e permettono una valutazione precisa dello sforzo, compreso l'allenamento della forza. La durata è adattabile in base alle proprie esigenze - desideri, preferenze ed esperienza. Troverete sempre un piano che possa accontentarvi. 2PEAK fa sì che i programmi si adattino all'atleta, piuttosto che il contrario.

La strategia 2PEAK è pensata per coloro che sono disposti a investire il tempo necessario, sfruttandolo in modo ottimale:

- Mantenere la tua media di ore settimanali di allenamento (10ore e più per gli atleti esperti)
- Effettuare due lunghi (>3 ore) allenamenti aerobici a settimana all'aperto.

Salva Tempo Intelligente

Gli allenamenti prolungati sono particolarmente efficaci per allenare la resistenza di base. Chi desidera una base solida non può fare a meno di questi. Ma non tutti hanno il tempo per farlo. Non è che poi tutti abbiano un deficit di resistenza di base. Le persone che mancano di forza, potenza o velocità possono lavorare su queste con un allenamento più breve e specifico - anche in inverno. Una possibilità per i ciclisti da corsa è l'allenamento specifico su rulli, stand-alone o aggiunto all'allenamento all'aperto. Anche l'allenamento combinato può avere un senso. Per esempio si può fare jogging per un'ora e poi pedalare sui rulli per un paio di sessioni specifiche. Questo può essere fatto in qualsiasi condizione atmosferica. Gli orari 2PEAK sono flessibili e possono includere qualsiasi tipo di dispendio energetico programmato. In un istante si può cambiare un piano di allenamento all'aperto in uno al chiuso sui rulli, in base ai vincoli climatici e di tempo a disposizione. La durata e l'intensità saranno adattate automaticamente.

La strategia 2PEAK per i Salva Tempo Intelligenti

- Impostare un totale di 6 ore settimanali durante l'inverno
- Piano di allenamento sui rulli
- Concentrarsi soprattutto sulla qualità della dell'allenamento effettuato. - Pianificare almeno una sessione maggiore di 2 ore per settimana


Amanti dell'indoor

Odi il freddo e non ti piace allenarti da solo? Pianifica alcune sessioni di spinning e allenamenti della forza in una palestra. 2PEAK ti seguirà anche qui. Il nostro consiglio è tuttavia, di trarre il massimo profitto da questi diversi metodi di allenamento e di tanto in tanto allenarsi all'aperto. Anche se si tratta di tagliare la legna per il fuoco, o di giocare con la neve. In seguito potrai registrare un'ora di atletica generale, nel tuo resoconto di allenamento

Raccomandazioni

In inverno non importa come ti alleni, qualsiasi cosa è meglio che non fare niente. Ma con una struttura d'allenamento ben pianificata sei su una strada per il successo migliore rispetto a quella di un allenamento sportivo sporadico. Da quello che abbiamo visto, gli sportivi traggono il massimo, quando differenziano in modo chiaro le loro zone di allenamento e portano a termine allenamenti lunghi e lenti così come le sessioni con intervalli specifici e intensi. Facendo riferimento ai tuoi obiettivi, 2PEAK provvederà a personalizzare la giusta intensità per te.

Consigli per combattere il freddo

+ Utilizzare abbigliamento specifico per ripararsi dal cento - almeno nella parte anteriore (anche le gambe)
+ Tieni la testa e le mani calde - il resto del vostro corpo non dovrebbe risentire del freddo così tanto
+ Guanti a doppio strato
+ Scarpe invernali spesse o soprascarpe spessi e/o scarpa di riscaldamento
+ Evitare lo sforzo massimo
+ Sotto 0°C e a velocità elevate indossare una maschera protettiva per il viso
+ Quando l'allenamento dura più di 2 ore mangia qualcosa mentre sei in bici - il freddo fa utilizzare energia supplementare



Allenamento ciclismo | Allenamento triathlon | Allenamento podismo | Allenamento sci da fondo | Allenamento mountain bike